EPA-EPANET

CORSO BASE 1D: analisi in moto gradualmente variato di reti idriche in pressione

Obiettivi

Il corso base è costituito dai moduli 1 e 2 ed è pensato sia per utenti non esperti, che per chi vuole affinare le proprie conoscenze in merito ai metodi di calcolo seguiti da EPANET nelle applicazioni pratiche più ricorrenti. Si propone di fornire le conoscenze necessarie per la corretta definizione di modelli di reti in pressione, illustrando anche le funzionalità dei preprocessori GIS liberamente disponibili per EPANET. Vengono alternati elementi teorici ad applicazioni pratiche, in cui si approfondiscono gli aspetti di dettaglio della modellazione, con riferimento in particolare alla progettazione di manufatti ripartitori delle portate, vasche di invaso ai fini dell’invarianza idraulica, impianti di sollevamento. Ai partecipanti viene consegnata una selezione di pubblicazioni tecniche utili per l’applicazione del software, oltre ad una serie di esercizi svolti.

Corsi Formazione Software Ingegneria Idraulica - HS Ingegneria
MODULO 1

Ore 9.00 -13.00

Introduzione ad Epanet. Lo spazio di lavoro: network map, data browser, map browser e property editor.
Richiami di idraulica delle reti in pressione e di progettazione di acquedotti.
La schematizzazione delle reti: oggetti fisici ed oggetti non fisici. Parte I: elementi pipes, node, tank e reservoir.
Applicazioni pratiche: simulazioni a moto permamente:

  • Condotta adduttrice semplice
  • Interventi su reti esistenti: raddoppio e manutenzione di condotte
  • Acquedotti consorziali: reti di adduzione ramificate

Ore 14.30 – 17.30

La schematizzazione delle reti: oggetti fisici ed oggetti non fisici. Parte II: elementi pump, valve, curve.
Applicazioni pratiche:

  • Condotte a sollevamento meccanico
  • Sistemi di regolazione delle pressioni in rete
  • Reti antincendio
  • Sistemi di irrigazione.
MODULO 2

Ore 9.00 -13.00

 

Simulazioni in continuo e sistemi di controllo in tempo reale di reti in pressione.
La schematizzazione delle reti: oggetti fisici ed oggetti non fisici. Parte III: elementi time patterns e controls.
Applicazioni pratiche sulle reti di distribuzione:

  • Reti aperte
  • Reti ad anello
  • Reti miste.

Tecniche di modellazione di reti complesse: la semplificazione della rete (skeletonization)

Ore 14.30 – 17.30

Introduzione alle applicazioni GIS per EPANET.
Modelli di qualità delle acque: dinamica e generazione di sostanze inquinanti nelle reti in pressione.
Applicazioni pratiche:

  • Trasporto di inquinanti in una rete
  • Dinamica dei prodotti residui di disinfezione

CORSI CORRELATI

Contattaci per maggiori informazioni

Grazie alla nostra consolidata esperienza nella formazione e nella pianificazione, progettazione ed esecuzione di lavori nei nostri settori di attività possiamo aiutare amministrazioni pubbliche, privati e professionisti a gestire nel modo migliore gli aspetti di loro interesse. Per qualsiasi informazione potete scriverci per email, telefonarci direttamente oppure compilare il modulo di contatto.

0571 725283

info@hsingegneria.it

    * Campi obbligatori

    Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    Questo sito è protetto con "reCAPTCHA". Per maggiori informazioni "Google Privacy Policy and Terms of Service".