Realizzazione casse di espansione sul fiume Foglia a difesa del centro urbano di Pesaro – 1° stralcio

  • Cliente / Ente

    Consorzio di Bonifica delle Marche

  • Periodo

    2018

  • Luogo

    Pesaro (PU)

  • Tipologia di attività svolte

    • Progettazione definitiva/esecutiva
Descrizione del Progetto

H.S. INGEGNERIA, in associazione temporanea con Area Progetto e con il Dott. Geol. M.Mazzocca di Perugia, si è occupata della progettazione definitiva ed esecutiva di una cassa di espansione ubicata in sinistra idraulica del fiume Foglia a monte del centro urbano di Pesaro, su incarico del Consorzio di Bonifica delle Marche. L’intervento in esame rappresenta il primo stralcio del piano di interventi per la messa in sicurezza dell’area urbana di Pesaro. H.S. INGEGNERIA si è occupata in particolare della modellazione idrologica ed idraulica di base per la definizione delle opere in progetto, della modellazione geotecnica dei nuovi rilevati arginali e delle integrazioni alla procedura di verifica di VIA, che erano state richieste al progetto preliminare.

L’indagine idrologica è stata sviluppata in HEC-HMS con un modello idrologico semidistribuito dell’intero bacino del Foglia (A=704 kmq), a partire dallo studio di fattibilità redatto dall’Università di Urbino, effettuando una serie di ulteriori approfondimenti in merito alla valutazione delle portate di progetto del Foglia per diversi scenari di calcolo.

In aggiunta alla modellazione del fiume Foglia, ai fini della valutazione del comportamento delle opere in progetto, è stato necessario effettuare anche la modellazione del reticolo minore affluente (Rio La Fossa), influenzato dai livelli di piena del Foglia e fonte di rischio per le aree produttive esistenti in destra Foglia.

Per il tratto di studio  è stata sviluppata un’analisi monodimensionale nell’alveo inciso e bidimensionale nelle aree golenali, che ha consentito di rivedere ed ottimizzare le opere previste in sede di progetto preliminare, dove era stata effettuata solo una modellazione 1D. Il modello del Foglia ha interessato un tratto di lunghezza pari a 14.95 km a partire dalla foce.

E’ stata progettata un’area di invaso di volume complessivo pari a circa 208000 mc, con uno sviluppo delle nuove arginature pari a circa 700 m, alimentata sia dalle acque di piena del Foglia che dal Rio La Fossa, tramite una paratoia mobile. All’interno dell’area di invaso è previsto il mantenimento e potenziamento di un’area umida a forte valenza ambientale.